Premi Fedic alla 76^ Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia

Condividi

Ventiseiesimo Premio Fedic alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. E’, infatti, dal 1993 che la Fedic, per iniziativa di chi scrive, critico e storico del cinema nonché responsabile di Fedic Cinema, organizza il Premio Fedic che viene attribuito “all’opera che meglio riflette l’autonomia creativa e la libertà espressiva dell’autore”. La scelta è relativa al cinema italiano ed il riconoscimento del 1993 fu attribuito alla regista Liliana Cavani per il film “Dove siete ? Io sono qui”.

La Giuria era presieduta dal critico del “Corriere della Sera” Giovanni Grazzini. Negli anni successivi sono stati premiati registi noti, ma anche emergenti , come quelli del 2018 che ha visto vincitori Alessio Cremonini(“ Sulla mia pelle”), Valerio Mieli( “Ricordi?” e Daniele De Michele( “ I villani”). Di quella del 2019 sarà presidente Ferruccio Gard, noto telecronista cinematografico e sportivo della Rai-TV, e sarà composta da critici, filmmaker ed operatori culturali. Ne fanno parte, per ora perché qualche altro nome si potrà aggiungere una volta verificato il proprio impegno professionale alla Mostra, Marco Asunis, Alfredo Baldi, Nino Battaglia, Ugo Baistrocchi, Carlotta Bruschi, Giuliano Gallini, Carlo Gentile, Franco Mariotti, Paolo Micalizzi, Lilia Ricci, Nevina Satta, Betty Zanotelli e Giancarlo Zappoli.

Questa Giuria assegnerà anche una Menzione Speciale Fedic ad un film d’importanza particolare che ritiene di dover segnalare. Novità di quest’anno è l’attribuzione di una Menzione speciale Fedic al miglior cortometraggio italiano. La Giuria è presieduta da Alfredo Baldi( critico cinematografico e componente Comitato Scientifico Fedic), Alessandro Cuk(critico cinematografico e Vice Presidente Cinit), Laura Forcella Iascone(Cineclub Fedic Kinema- Brescia), Antonella Santarelli(Cineclub Corte Tripoli Cinematografica –Pisa) e Luciano Volpi(Cineclub Fedic Sangiovannese). Le riunioni dei giurati avranno luogo nella serata di giovedi 5 settembre, e la premiazione nella mattinata di sabato 7 settembre presso lo Spazio dell’Ente dello Spettacolo all’Hotel Excelsior.

Paolo Micalizzi