La Fedic compie 70 anni: il saluto del Presidente Lorenzo Caravello

Condividi

La Fedic, nata a Montecatini nel lontano 1949, compie quest’anno 70 anni, un importante traguardo di longevità che merita di essere celebrato. Questo mese di marzo in occasione dell’annuale assemblea dei presidenti di cineclub, il Consiglio Nazionale Fedic ha elaborato un programma che, oltre ai consueti adempimenti, prevede eventi formativi e tavoli di lavoro. L’invito è stato esteso infatti ai presidenti delle altre associazioni nazionali di cinema e a rappresentanti del Mibact. Saranno presenti esperti di cinema, autori di fama nazionale ed internazionale, sono previste proiezioni e masterclass (CLICCA QUI per il programma completo).

Il 30 e 31 Marzo prossimi saranno giornate intense, grazie alla presenza di numerosi ospiti e interessanti iniziative. L’Hotel Mercure Green Park di Tirrenia, un ambiente degno della miglior tradizione Fedic, è in grado di accogliere tutti coloro che, a diverso titolo, vorranno prendere parte alla manifestazione. Come tutti saprete, quest’anno ci sarà il rinnovo delle cariche istituzionali, un appuntamento importante della nostra vita associativa. E’ anche un momento di bilanci e non solo economici. Come Presidente voglio ringraziare, per il loro prezioso contributo, i consiglieri, il comitato scientifico e tutti i soci che si sono prodigati per migliorare la Federazione.

Nonostante l’esiguo contributo erogato a nostro favore dal ministero e i dubbi che permangono su quale trattamento ci verrà riservato in un prossimo futuro, abbiamo perseverato con tenacia e caparbietà a creare e diffondere cultura in ambito cinematografico. Grande attenzione è stata rivolta all’aspetto formativo rivolto in particolare alle nuove generazioni. Molti sono stati i cineclub che con modalità e strategie diverse sono entrati in contatto diretto con i giovani. Sono stati attuati: laboratori, concorsi per cortometraggi, progetti di alternanza scuola-lavoro. Fedic Scuola ha organizzato il Fedic Scuola Film Festival ed il campus estivo NaturalmenteCinema coinvolgendo numerose classi italiane, inoltre ha proseguito l’attività di coordinamento delle attività formative. Lo storico stage Fedic, avrà quest’anno un docente d’eccezione: Alessandro Grande, vincitore nel 2018 del prestigioso premio David di Donatello nella sezione cortometraggi.

Al fine di favorire la diffusione di un numero sempre maggiore di progettualità formative, in questi due anni Fedic ha premiato e sostenuto con contributi economici e borse di studio quei cineclub che si sono impegnati in questo ambito. Grande affluenza di giovani anche al Forum Fedic di Venezia, in quanto, per la prima volta è stato inserito in programma un apposito spazio dedicato alla formazione e al BookTrailer Film Festival di cui Fedic è diventata partner. Tra le collaborazioni nazionali ed internazionali, segnalo che al Festival Unica 2019, che si svolgerà in Olanda, saranno coinvolti in esperienze di formazione, sebbene diverse, due soci Fedic: un giovane che seguirà workshop ed una socia che farà parte della giuria internazionale.

Nella speranza di incontrarvi numerosi a Tirrenia, per festeggiare insieme con sobrietà il 70 anniversario Fedic, carichi di entusiasmo, propositivi e positivi, vi saluto con un abbraccio.
Lorenzo Caravello
Presidente FEDIC