News Top

Grande successo per lo Stage Nazionale Fedic 2019

Ebbene sì, per la 17^ volta ha preso vita, dal 12 al 16 settembre u.s., nell’incantevole cornice del Comune di Calci, lo Stage Nazionale Fedic 2019. Uno stage all’insegna della condivisione di espressioni artistiche e passioni comuni, diretto magistralmente dall’indiscusso leader Roberto Merlino e dai suoi insostituibili collaboratori, Maurizio Palmieri e Marco Rosati, che in questa edizione hanno dovuto far a meno di un’altra colonna dello stage Roberto Carli che è stato bloccato da un imprevisto che però non gli ha impedito di rimanere, seppur a distanza, a stretto contatto con lo staff.

Anche in questa edizione i discenti, provenienti da tutta Italia, hanno animato e colorato lo stage con il loro contributo e nello stesso tempo hanno impreziosito ed arricchito le loro conoscenze in materia. Difatti, quest’anno, l’obiettivo da raggiungere era quello di scrivere una sceneggiatura, completa in ogni sua parte, sotto la guida esperta, di un nome noto del settore, il regista cinematografico e sceneggiatore Alessandro Grande, multipremiato a livello internazionale e vincitore del David di Donatello 2018. Grazie alla sua competenza in materia e la sua comprovata professionalità ha permesso di centrare egregiamente l’obiettivo prefissato, in soli 4 giorni di full immersion. Un lavoro corale che prenderà forma nella prossima edizione dello stage, la 18^, che si terrà a Calci (PI) dal 27 al 31 agosto 2020, dove verrà realizzato un cortometraggio proprio con la preziosa regia di Alessandro Grande!!!

Naturalmente non sono mancati momenti di relax, fatti di pause caffè, pasti conviviali accompagnati dalla cucina casalinga della sig.ra Caterina, proprietaria del casale che ha ospitato lo stage, la quale è sempre attenta nello scegliere prodotti di stagione locali, nonché di avvincenti e piacevoli sfide che hanno richiesto una buona abilità, spiccate doti intuitive e discrete capacità mnemoniche.

Ciliegine sulla torta le serate a tema che hanno visto la visione di cortometraggi, la premiazione dei vincitori del concorso fotografico “Acqua” a cura dell’Associazione Corte Tripoli Cinematografica ed il Circolo Fotografico Sarzanese e la partecipazione della professionista in comunicazione e marketing Enrica Ricci, che ha illustrato l’ampio panorama dei “Brand”.

Fiore all’occhiello, infine, la visita guidata alla Certosa Monumentale di Calci, ex monastero certosino fondato nel lontano 1366.

Che dire, anche quest’anno uno stage che ha lasciato il segno, tant’è, che già al termine dello stesso, durante la consegna degli attestati di partecipazione, sono arrivate le prime prenotazioni per la prossima edizione. E’ incredibile quanta energia ed entusiasmo ogni anno permei tutti coloro che vi partecipano e quante adesioni e consensi si susseguano da ogni parte d’Italia. Un’esperienza unica, sicuramente da provare, anche perché la partecipazione è aperta a chiunque, sia che possieda conoscenze in materia e sia che si avvicini per la prima volta a questo ambiente.

L’unico requisito da avere? La prontezza. Proprio così, perché i posti sono limitati e chi prima si prenota, prima avrà la certezza di non perdersi questo ormai irrinunciabile appuntamento.

Silvia Parenti
Corte Tripoli Cinematografica

(Foto di Antonio Genua e Silvia Parenti)