Festival

Sedicicorto Film Festival 2019: Cortinloco premia l’animazione

Lo scorso weekend Cortinloco, il concorso che Sedicicorto International Film Festival di Forlì riserva alle produzioni realizzate nella Regione Emilia Romagna e ai suoi filmmaker, designa il suo palmares. E a vincere è prima di tutto il cinema d’animazione, a partire dalle due menzioni speciali.

Monica Manganelli, al suo secondo cortometraggio animato dopo il successo mondiale de La ballata dei senzatetto, viene infatti insignita di una menzione speciale da parte della giuria, per la grande sensibilità ed equilibrio con cui ha curato i difficili temi trattati in Butterflies in Berlin. Diverse tecniche dell’animazione (2d, motion graphic insieme a inserti da immagini reali) al servizio di una storia per troppo tempo tenuta nascosta. La Berlino degli anni 30 in cui è ambientata la storia di Alex rivive nelle potenti immagini a cui la Manganelli accompagna una attentissima ricerca storica e musicale.

Menzione speciale anche a Memorie di Alba, altro magnifico film di animazione diretto da Andrea Martignoni e Maria Steinmetz, racconto dell’incontro della madre del regista con l’uomo che avrebbe poi sposato, con sullo sfondo una Bologna d’altri tempi, gli anni Cinquanta del dopoguerra.

È nella Bologna contemporanea che si svolge il film vincitore del Premio del pubblico Mini. Si tratta di Pizza Boy di Gianluca Zonta. Precariato, immigrazione, una città che sembra schiacciare Saba, il protagonista, costretto a rinunciare ad uno dei momenti più importanti della sua vita per salvare il suo lavoro. Zonta riesce a raccontare tutto questo con il giusto tocco di ironia. Quella che ci fa sorridere. Senza farci smettere di riflettere sui pericoli del nostro vivere sempre di corsa. .

E animazione sugli scudi anche per il premio della giuria ufficiale di Cortinloco 2019, assegnato ad Astutillo Smeriglia e L’inconveniente di avere il *****. tagliente satira dall’autore già noto per i suoi mini film sui Preti.

Sedicicorto International Film Festival Forlì 2019 continua fino a domenica 13 ottobre.

La giuria ha decretato il corto L’inconveniente di avere il cazzo di Astuttillo Smeriglia il vincitore della sezione CortoInLoco

Il pubblico ha premiato il corto Pizza Boy di Gianluca Zonta

Menzioni speciale a Memorie di Alba di Andrea Martignoni

Menzione speciale a Butterflies in Berlin di Monica Manganelli