Mondo Cinema

Cinemarcord 2019: a Milano la convention del collezionismo e dell’editoria cinematografica

Fumetti, dischi, figurine, macchinine, trenini, cartoline, oggetti militari, libri, modernariato. Tutto ciò che ha generato febbre collezionistica è rappresentato in fiere e manifestazioni, su e giù per l’Italia, specializzate fino alla maniacalità. E il cinema? Niente.

Eppure il Cinema è la “Fabbrica dei sogni” per eccellenza, e molti sono i collezionisti di materiale cinematografico: locandine e manifesti, autografi, colonne sonore, libri e riviste, action figures… per quanto di nicchia, il collezionismo cinematografico esiste. Una convention specificatamente dedicata ad esso no.

Da questo assunto nasce Cinemarcord, una mostra-mercato che ospita decine di espositori/venditori con locandine e manifesti, libri nuovi e da collezione, colonne sonore in vinile e cd, super 8, laserdisc e VHS, action figures, gadgets e memorabilia. Insomma, tutto quanto fa collezionismo cinematografico.

Sabato 28 e domenica 29 settembre 2019 a Milano, presso gli spazi dei Frigoriferi Milanesi, si svolge la terza edizione di questa interessante manifestazione dedicata al collezionismo cinematografico e all’editoria specializzata. Per due giorni il pubblico avrà l’opportunità di immergersi in un viaggio nel cinema di genere, italiano e internazionale, in un percorso articolato e complesso della settima arte, con una mostra permanente composta da decine di espositori.

Inoltre, nella sala incontri saranno in programma eventi con editori specializzati, critici cinematografici, attori e registi, associazioni e scuole di cinema. Ampio spazio viene dedicato ai piccoli editori specializzati in cinema che presentano pubblicazioni e libri in prima nazionale. Qui si alterneranno, tra gli altri, i registi Pupi Avati, Enrico Vanzina, Neri Parenti e Maurizio Nichetti, protagonisti di talk a tema.

Tra gli eventi della terza edizione gli omaggi ai 20 anni di Bloodbuster – negozio e casa editrice specializzata in cinema di genere che organizza l’evento – con la presentazione del volume Dizionario Stracult della commedia sexy di Marco Giusti (alla sua presenza); ai 25 anni di Nocturno con Davide Pulici e Manlio Gomarasca (ideatori della rivista); e ai 10 anni di Bietti Heterotopia, la collana di cinema della casa editrice milanese.

Spazio anche alle colonne sonore con diversi editori indipendenti presenti e con un set live acustico dei fratelli La Bionda, autori di colonne sonore iconiche per Bud Spencer & Terence Hill. La manifestazione è arricchita da due mostre: Sergio Martino 2019: dopo la caduta di New York e La commedia sexy anni ’70 e ’80 nei manifesti di Enzo Sciotti.

Cinemarcord 2019 si svolgeerà a ingresso libero nei seguenti orari: sabato 28 settembre dalle 12.00 alle 20.00; domenica 29 settembre dalle 10.00 alle 20.00. Per ulteriori informazioni e aggiornamenti, visitare il sito ufficiale www.cinemarcord.it