24° Forum Fedic “Il futuro del corto d’autore” a Venezia 76: il programma

Condividi

E’ incentrata sugli Autori Fedic di ieri e di oggi, la 24^ edizione del Forum Fedic, che , a cura di Paolo Micalizzi, critico e storico del Cinema nonché responsabile di Fedic Cinema, avviene nell’ambito della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. L’appuntamento è per giovedì 5 settembre, dalle ore 14 alle 16, presso lo Spazio Venice Production Bridge (gentilmente concesso).

Il Programma è stato pensato per evidenziare la presenza nella Federazione Italiana dei Cineclub di Autori che s’impegnano nella realizzazione di cortometraggi dando cosi espressività alla loro creatività. Autori di ieri, le cui opere sono oggi depositate presso l’Archivio Nazionale Cinema d’Impresa di Ivrea, di cui al Forum Fedic vedremo due classici che danno lustro alla Storia della Federazione Italiana dei Cineclub: “Scano Boa” di Renato Dall’Ara e “Sette minuti” di Paolo Capoferri, due opere che s’inseriscono nella corrente del Neorealismo italiano. A presentarli sarà Paolo Micalizzi che, insieme a Giorgio Sabbatini cui si deve in particolare la cura dell’aspetto tecnico delle opere, costituisce il Comitato Scientifico della Cineteca Fedic. A dare il saluto dell’”Archivio” e ad illustrare la situazione attuale del rapporto con la Fedic sarà Bartolomeo Corsini, Direttore Sede Piemonte Centro Sperimentale Cinematografia.

Spazio poi ai Nuovi Autori con la proiezione, alla presenza del regista, di “Il mondiale in piazza” di Vito Palmieri, considerato dai Festival della Rete REFF, coordinata da Gianluca Castellini, il miglior cortometraggio del 2018. Ma anche con la proiezione dei Trailer di alcuni cortometraggi di Autori Fedic realizzati nel 2018/2019. Si apprenderanno cosi dagli Autori notizie più dettagliate delle loro opere , di cui, per questioni di tempo e per la volontà di far conoscere più autori possibile, si vedranno i Trailer. Questi sono Autori del presente. Quelli del futuro sono rappresentati dagli studenti che nelle Scuole si cimentano nella realizzazione di cortometraggi nell’ambito di Fedic Scuola e del Book Trailer Film Festival di Brescia. Ne parleranno alcuni Autori con l’introduzione di Laura Biggi(Responsabile Fedic Scuola) e di Ilaria Copeta(Book Trailer Festival).

In Fedic , il 2019 è l’anno in cui si sono verificate alcune fasi di un cambiamento in atto. Ne parlerà all’inizio del Forum il Presidente Fedic Lorenzo Caravello.

Di seguito il programma completo degli interventi:

INTRODUZIONE: Paolo Micalizzi

FEDIC 2019 – FASI DI CAMBIAMENTO
Lorenzo Caravello – Presidente FEDIC

CINETECA FEDIC: CLASSICI ED AUTORI D’OGGI IN UNA CINETECA DEDICATA AL CINEMA D’IMPRESA
L’ARCHIVIO NAZIONALE CINEMA D’IMPRESA DI IVREA E LA CINETECA FEDIC
Bartolomeo Corsini – Direttore Sede Piemonte Centro Sperimentale Cinematografia.

Proiezione di due “Classici” FEDIC

Presentazione di Paolo Micalizzi (Comitato Scientifico Cineteca FEDIC)

“Scano Boa” di Renato Dall’Ara (Cineclub Rovigo, 1954, 16mm, 9’). Ispirato ad un fatto di cronaca un corto, ambientato nel Delta del Po, in cui una barca che trasporta una bara accoglie una partoriente che darà alla luce un bambino.

“Sette minuti” di Paolo Capoferri (Cineclub Bergamo, 1959, 16mm, 9’). Il dramma di una donna che aspetta un figlio che, durante l’alluvione del Polesine, è nella sua casa che sta per essere invasa dalle acque.

NUOVI AUTORI
“Il mondiale in piazza” di Vito Palmieri (2018, 15’). Un gruppo di giovani del Sud, non essendosi qualificata la nazionale italiana al campionato del mondo 2018, organizza un campionato mondiale nella propria città. Miglior cortometraggio 2018 indicato dalla Rete REFF (Rete Festival FEDIC). Sarà presente l’Autore.

PROIEZIONE TRAILER DI ALCUNI CORTOMETRAGGI FEDIC REALIZZATI NEL 2018/2019
“Il balcone di gerani” di Vincenzo Cirillo e Rocco Olivieri (Cineclub Filmvideo Genova, 2’30”). Giallo, ambientato a Chiavari durante il fascismo, tratto da un breve racconto di Elio Esposito.
“#smartphone” di Antonella Santarelli (Cineclub Corte Tripoli Cinematografica – Pisa, 2’). Uno spaccato di vita di persone perse nel mondo dei propri telefoni.
“Non tutte le ciambelle riescono col buco” di Giorgio Bertuccioli (Cineclub Pesaro, 1’46”). Il Commissario Panizza, rientrato dopo una breve vacanza, deve concentrarsi sul caso del rapimento di una ragazzina.
“Morte-Dison“ di Franco Bigini (Cineclub Phoenix Cinematografica – Massa Carrara, 2’50”). Film documentario d’inchiesta sull’incendio del 1988 alla Farmoplant di Massa Carrara che ha provocato una nube tossica che ancora oggi inquina ed uccide.

“90 secondi all’inferno” di Francesco Presta e Ferdinando Romito (Cinecircolo Maurizio Grande – Diamante
(CS), 52”). Un sassofonista vende l’anima al diavolo per l’immortalità della musica. L’ultimo incontro sarà cosi come deve essere.
“La nascita di Zelda” di Gabriele Gasparotti (Gruppo Cineamatori delle Apuane, 2’45”). Il cortometraggio è stato scritto utilizzando i Tarocchi di Marsiglia. È la storia di un Batelur costretto ad evolversi in Papessa. Nel video è utilizzata la simbologia degli arcani maggiori.
“Oltre il tempo” (Cineclub Fedic Sentieriblei e Gruppo Cineamatori delle Apuane, 2’). Ambientata a Monterosso Almo una storia del presente e del passato attraverso l’amore e la morte oltre il tempo.

FEDIC: IL CINEMA NELLA SCUOLA
Laura Biggi (Responsabile Fedic Scuola) e Ilaria Copeta (Booktrailer Film Festival)
Proiezioni
“Elisir (ajò!)” di Laura Biggi (Gruppo Cineamatori delle Apuane) e Pio Bruno (Cineclub Cagliari), 2’30”
“La valigia delle meraviglie” di Giacomo Bernardi (VideoCLUB Brescello, 1’ 58”)
“Non è un gioco” di Francesco Presta (Cinecircolo Maurizio Grande – Diamante (CS), 42”)
“Fetonte e il Polesine” di Maurizio Burgato (Cineclub Il Delta del Po, 3’)
“Lost in Prato” di Roberto Valdes (Gruppo Cineamatori delle Apuane, 2’38”)
Ilaria Copeta (Booktrailer Film Festival)
Proiezioni
“Corpo” di Elena Coccoli, Gaia Di Donna, Valeria Ronchi, Barbara Salvalai, Francesco Lazzarini (Liceo
Scientifico Leonardo – Brescia, 2’): 1° premio BFF.
“Esercizi di Stile” di Elisabetta Frassine, Francesco Tonoli, Francesca Frassine (Liceo Scientifico Leonardo
– Brescia, 2’): 2° premio BFF.
“Milk and Honey” di Laura Cataran, Francesca Coari e Matilde Tiraboschi (Liceo Artistico Umberto
Boccioni – Milano, 2’)

SARANNO PRESENTI ALCUNI AUTORI DELLE OPERE PROIETTATE.

PARTECIPERANNO: Autori, Produttori, Distributori, Filmmakers, Operatori Culturali, Giornalisti,
rappresentanti di Enti Istituzionali, della Biennale, delle Associazioni Nazionali di Cultura Cinematografica
e delle Italian Film Commissions, di Cineteche e di Festival dedicati al Cortometraggio.